La rubrica sul risparmio energetico ci ha accompagnati sui nostri canali social per settembre e ottobre.

Dopo un’estate troppo breve, il freddo ci ha colti all’improvviso…i nove diversi consigli della rubrica ci hanno insegnato a come migliorare il benessere termico nelle nostre case.

Ripassando velocemente ciò che abbiamo imparato, possiamo dire che è consigliato pulire l’impianto di riscaldamento per aumentarne l’efficienza; non dobbiamo esagerare con la temperatura: impostiamo il nostro cronotermostato a 19-20°C e regoliamo l’acqua calda a 45°C.

Per quanto riguarda il concreto risparmio, sappiamo che la contabilizzazione del calore porta un guadagno del 30%, mentre l’aumento di un grado della temperatura implica uno spreco che può raggiungere il 7%.

Anche l’aria che si respira nelle nostre stanze è importante: ogni mattina è buona cosa creare corrente tra gli ambienti, per garantire il ricircolo dell’aria. È però fondamentale evitare la dispersione di calore: gli infissi devono essere isolanti, altrimenti sarà bene chiuderli al calar del sole.